Software contabilità
 
 
 
 

Software Contabilità per artigiani – Programma contabilità imprese artigiane

Quando si parla di contabilità per artigiani, si intende spesso:

  • la contabilità di cantiere, la contabilità di commessa o
  • la contabilità generale.

Ci sono molti altri software di contabilità, quello che vi descriviamo è un programma di contabilità per artigiani con specifica attenzione sull’analisi delle commesse e l’analisi aziendale a partire dalla contabilità.

Contabilità di commessa

La contabilità di commessa è nel maggiore dei casi distinta dalla contabilità base, provate infatti a pensare a un piano dei conti che contenga a livello mastro, conto e sottoconto come commesse, in questo caso si espanderebbe a ventaglio.

La commessa / cantiere è da pensare come un faldone, un raccoglitore, in cui riporre preventivi, consuntivi e fatturato e ricavare i risultati quando necessario.

Una commessa può comprendere:

  • i materiali adoperati / consegnati / installati
  • la manodopera utilizzata
  • le spese non riconducibili a materiale e a manodopera, come un lavoro conto terzi, una trasferta, un viaggio, etc.
  • i preventivi collegati, per confrontare preventivato e consuntivato
  • le fatture a commessa, per controllare il consuntivo e il fatturato
  • le sottocommesse, come suddivisione specifica delle commesse, per esempio in una commessa elettrica, la parte impianto elettrico, l’impianto rete, l’impianto antifurto, etc.
  • i centri di costo, come suddivisione specifica di particolari raggruppamenti, per esempio il fuori preventivo, l’economia, il bordo macchina, etc.

Per un’ottimale gestione della contabilità di commessa è importante avere velocità e facilità di carico dati e un’immmediata e se richiesta approfondita analisi della commessa.

Il carico ottimale del materiale è con carico ddt fornitore con smistamento automatico del materiale per box, prelievo del materiale successivo dai box e carico merce a commessa. Ancora meglio se il carico ddt è da file inviato dal fornitore o in evasione da ordine a fornitore.

La manodopera deve essere caricata per persona, per commessa, per lavorazione e eventualmente per altri dati specifici, come sottocommessa, centro di costo, etc.
Le spese rendono il consuntivo completo.

In qualsiasi momento devo essere in grado di fare il punto sulla commessa:

  • Per prima cosa un’analisi di riepilogo consuntivato, preventivato, fatturato, pagato e non pagato.
  • Un’analisi più spinta sul preventivato e consuntivato nel caso di presenza o meno di preventivo, il tutto in dettaglio per materiali, manodopera e spese.
  • Un’evidenza dei margini specifici commerciali o altro.
  • Un confronto tra ore preventivate e consuntivate per lavorazione.

Le varie stampe devono poi essere in grado di essere sviluppate da data a data, per calcoli variabili su materiali, manodopera e spese, per suddivisioni per sottocommesse, per centri di costo o altro.

La gestione della commessa e la fatturazione sono quindi sviluppate in Edison.
Sia il ciclo attivo, sia il ciclo passivo sono prerogative di Edison.
Preventivi e offerte, Liste di prelievo e richieste di acquisto, ordini a fornitore e ddt fornitore, fatture fornitore, ddt a clienti e fatture sono prerogative di Edison.
Alcuni clienti caricano le fatture fornitori in contabilità generale per poi riportarle in Edison come spese a cantiere, altri ribaltano dei costi indiretti aziendali, caricati in contabilità generale come spese da ripartire nelle commesse. La parte contabile viene sviluppata in un programma di contabilità.

Contabilità base

La contabilità base riceve dati in automatico da Edison e sviluppa le funzionalità seguenti:

  • Contabilità generale, Iva
  • Cespiti
  • Ritenute d’acconto
  • Intrastat
  • E/C Partite aperte clienti
  • E/C Partite aperte fornitori
  • Portafoglio passivo
  • IVA Telematica Periodica
  • IVA Annuale Laser e Telematico (GECOM)
  • Stampa modello F24

Edison è collegato a molti programma di contabilità, con caratteristiche diverse, sempre con automatismi spinti.

Esempi di collegamento tra Edison e programmi di contabilità

Seguono degli esempi di collegamenti a varie contabilità, con le loro peculiarità:

GAMMA Sprint – GAMMA Enterprise – Teamsystem

Trasferimento da Edison a Gamma di:

  • Clienti, fornitori, codici Iva, banche, condizioni di pagamento, Fatture clienti, Fatture fornitori
  • CIG e CUP per riferimento appalti in ricevute bancarie
  • DDT per controllo ciclo passivo di acquisti
  • Ordini a fornitori e fatture previsionali per avere un’analisi finanziaria mese per mese con entrate e uscite (cash-flow)
  • Centri di costo per contabilità analitica

Trasferimento da Gamma a Edison di:

  • Spese da ribaltare sui cantieri per avere i costi a commessa corretti dai costi aziendali

OPEN – Gestionale Open

Trasferimento da Edison a OPEN di:

  • Clienti, fornitori, codici Iva, banche, condizioni di pagamento, Fatture clienti
  • CIG e CUP per riferimento appalti in ricevute bancarie
  • DDT per controllo ciclo passivo di acquisti
  • Ordini a fornitori e fatture previsionali per avere un’analisi finanziaria mese per mese con entrate e uscite (cash-flow)

Centri di costo per contabilità analitica

SIGLA – Sigla Center

Trasferimento da Edison a Sigla di:

  • Fatture clienti

Trasferimento da Sigla a Edison di:

  • Clienti, destinazioni clienti, fornitori, destinazioni fornitori, codici Iva, banche, condizioni di pagamento, piano dei conti

E/DUE – Teamsystem

Trasferimento da Edison a e/due di:

  • Clienti, fornitori, codici Iva, banche, condizioni di pagamento, Fatture clienti, Fatture fornitori
  • Centri di costo per contabilità analitica

Trasferimento da e/due a Edison di:

  • Spese cantiere per cantiere per avere i costi a commessa corretti

E molti altri collegamenti a programmi di contabilità.